lun-ven 9-12/16-19:30; sab 9-13/pomeriggio su appuntamento; domenica e festivi chiuso
Clinica Euro Veterinaria

Leo e la stagione maledetta

Leo è uno Springer di 4 anni che è venuto nel mese di novembre presso la nostra clinica per la presenza di una tumefazione a livello della regione sinistra del fianco. Non presentava alcuna sintomatologia clinica,i proprietari accorti, ne avevano notato in tempo la presenza. Grazie a delle indagini approfondite, mediante ecografia siamo riusciti ad invividuarne la causa: arista di graminacea, comunemente nota con il nome di forasacco. I corpi estranei vegetali rappresentano un´evenienza clinica relativamente frequente durante il periodo estivo. Delle volte essi vengono espulsi attraverso starnuti o colpi di tosse, oppure si arrestano a livello delle cavità nasali. In alcuni casi, tuttavia raggiungono le vie aeree profonde dando luogo a processi infiammatori localizzati. Gli ampi movimenti toracici dovuti alle escursioni respiratorie, in associazione alla caratteristica forma di questi corpi estranei, fa si che essi possano migrare tramite il diaframma a livello dello spazio retroperitoneale in corrispondenza delle vertebre L2-L3 formando un ascesso. E´questo il caso del nostro Leo. Abbiamo deciso così di intervenire chirurgicamente, mediante sua asportazione a partire dalla cavità addominale, per via ecoguidata, seguita poi da lavaggi e pulizia approfondita della cavità ascessuale formatasi. Già dopo una settimana con adeguata terapia antibiotica, leo ha mostrato miglioramenti, con guarigione completa in tre settimane. Quindi, è importante, durante la stagione estiva, controllare i vostri amici quando tornate a casa dopo una passeggiata. Notate ogni piccolo particolare, perché anche un semplice starnuto può essere d´aiuto per evitare questi problemi.
Leo e la stagione maledetta
Leo e la stagione maledetta
Clinica Euro Veterinaria | P.IVA 01884170547